Seleziona una pagina

La Camera di Commercio di Perugia ha pubblicato il Bando Voucher Digitali 4.0 per l’anno 2020: un contributo fino al 70% utile per digitalizzare la tua impresa.

Il bando

Il Bando Voucher Digitali 4.0 della Camera di Commercio di Perugia è stato pensato “per diffondere la cultura e la pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese e sostenerle economicamente nelle iniziative di digitalizzazione“.

Le risorse previste per il Bando Voucher Digitali 4.0 sono pari a € 500.000.

Un’importante opportunità per ripartire: se ancora non lo hai fatto, questo è il momento giusto per digitalizzare la tua impresa.

Obiettivi del bando

I Voucher Digitali sono finalizzati ai seguenti obiettivi:

  • sviluppo di nuove competenze e tecnologie digitali;
  • digitalizzazione ed automazione, “funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale“;
  • favorire l’accesso ai sistemi di prenotazione, vendita e pagamento online.

A chi è rivolto

Il Bando Voucher Digitali 4.0 è rivolto alle micro, piccole e medie imprese che hanno sede e/o unità locali nella Provincia di Perugia.

Il contributo

Il contributo a fondo perduto dei Voucher Digitali 4.0 arriva ad un massimo pari al 70% delle spese ammissibili.

L’importo del contributo deve essere compreso tra i € 5.000 ed i € 7.000.

Spese ammissibili

Rientrano tra le spese ammissibili del Bando Voucher Digitali le seguenti attività:

  • e-commerce e piattaforme CMS;
  • SEO, SEM, Web e Social Marketing;
  • punti di vendita digitali;
  • sistemi di prenotazione e pagamento;
  • sistemi per lo smartworking;
  • Banda Ultralarga;
  • IoT (Internet of Things);
  • stampa 3D;
  • logistica e amministrazione digitale;
  • sicurezza informatica;
  • sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), CRM (Customer Relationship Management), MES (Manufacturing Execution System) e PLM (Product Lifecycle Management);
  • impresa 4.0
    • robotica, interfaccia uomo-macchina e intelligenza artificiale;
    • big data;
    • blockchain;
    • realtà aumentata e 3D;
    • simulazioni e geolocalizzazione.

Modalità di presentazione e scadenze

Le domande possono essere presentate esclusivamente online tramite la piattaforma web Telemaco, accedendo alla sezione Servizi e-gov > Contributi alle imprese.

Si possono inviare le domande a partire dalle ore 8.00 di lunedì 8 giugno 2020 fino alle ore 17.00 di mercoledì 8 luglio 2020.

Consigli

Trattandosi di un bando con procedura valutativa a sportello, consiglio vivamente di organizzarsi in anticipo:

  1. leggi attentamente il bando, facendoti supportare eventualmente dal tuo commercialista di fiducia o dalla stessa Camera di Commercio;
  2. chiedi anzitutto i preventivi dai fornitori più adatti (ad esempio, io sono un consulente informatico che ha realizzato “nell’ultimo triennio almeno tre attività per servizi di consulenza/formazione alle imprese“, Art.5.2 del Bando);
  3. compila tutti i moduli allegati;
  4. accertati di avere un indirizzo PEC;
  5. compila il self assessment per verificare il tuo grado di maturità digitale;
  6. preparati ad inviare la domanda rapidamente per il giorno 8 giugno 2020.

Risorse

Puoi trovare tutti i dettagli relativi al bando qui.

Il testo integrale del bando è invece disponibile qui.

Per assistenza nella compilazione:

  • Azienda Speciale Promocamera:
    • 9.00 – 13.00 dal lunedì al venerdì
    • 075 5748331, 075 5748272, 075 5748266
    • promocamera@pg.camcom.it
  • Punto Impresa Digitale (PID):
    • 15.00 – 16.00 solo lunedì e giovedì
    • 075 5748247, 075 5748366
    • pid@pg.camcom.it

Conclusioni

Se hai bisogno di un consiglio o di un preventivo per poter accedere al Bando Voucher Digitali 4.0, non esitare a contattarmi.

Spero di averti aiutato a scoprire o a comprendere meglio questo bando interessante che può essere realmente utile per far ripartire anche digitalmente la tua impresa.

Marco Rapaccini

× Sono su WhatsApp!